Aspettativa vs Vita Reale

Molo 611

Il progetto SOS FEMMINILITA' è nato in collaborazione con Valeria Pellegrino, fondatrice di "Entelecheia Formazione", e ideatrice del progetto "Molo 611", di cui faccio parte insieme a un team di professionisti. 

La mission di "Molo 611" è quella di essere il faro nella nebbia in cui cercano di dipanarsi i giovani di oggi, dagli adolescenti ai giovani adulti, facendoli attraccare nel nostro Molo, il tempo sufficiente per potersi rigenerare, riequipaggiare e uscire nuovamente in mare aperto. 

Sul sito www.entelecheiaformazione.it potrai prendere visione del progetto nella sua interezza. 

SOS FEMMINILITA'-GIRL POWER: ALLEATI CON IL TUO CICLO MESTRUALE

Questo progetto ha l’obiettivo di mettere in connessione le ragazze con il corpo e il ciclo mestruale per diventare consapevoli del proprio Potere Femminile ed abbracciarlo.

Questo produce nella vita di tutti i giorni maggiore consapevolezza di se stesse e delle energie che possono utilizzare, come sostegno in modo diverso in ogni fase del ciclo mestruale.

Nella società di oggi infatti la mestruazione viene vissuta come una debolezza, qualcosa di cui vergognarsi, un momento limitante nello svolgimento di tutte le attività.

Il momento del Menarca (la prima mestruazione) viene vissuto come un passaggio biologico e basta, ma è molto di più: è un vero e proprio rito di passaggio che transita una fanciulla nella sua età adulta.

Il Menarca va accompagnato non solo dalla notizia "da oggi sei donna", " adesso puoi rimanere incinta", " gli assorbenti si usano così", o peggio ancora " avrai mal di pancia quando sanguinerai, io sono sempre stata male e a disagio", "ti devi abituare al dolore verrà ogni mese", ma va accompagnato anche da tutta una serie di consapevolezze e rimedi, che le donne si tramandano di generazione in generazione, fin dai tempi più antichi, in cui la divinità era considerata una Grande Madre, e la mestruazione era vissuta come un momento sacro e straordinario in cui la Donna veniva accompagnata, protetta, sostenuta dalla comunità intera.

"Il ciclo mestruale non è solo un meccanismo ormonale, è un percorso di vita attraverso il quale la Donna fa esperienza, e dal quale acquisisce saggezza."

Nella società odierna le giovani neo donne cicliche spesso non vengono accompagnate in questo passaggio dall'adolescenza all'età adulta da informazioni utili, sia per la loro vita fisica che emotiva, e quindi vengono travolte da quello che vivono interiormente e nella relazione con l'altro, senza capire che cosa sta accadendo, creando quindi un disagio sempre più intenso con il proprio corpo e il ciclo mestruale. 

"La Consapevolezza ci permette di fare quel passo fuori dal disagio che ci travolge, e di intrapprendere un percorso d'amore ed evoluzione." 

La responsabilità della perdita di queste preziosi informazioni, non va attribuita alle singole madri, ma a secoli di educazione patriarcale, che ha soffocato queste conoscenze, sia per quanto riguarda il ciclo mestruale e la femminilità, sia per quanto riguarda la sessualità.

Il recupero di queste informazioni e la loro condivisione, è un viaggio d'amore che ogni donna può fare verso se stessa individualmente, e nel caso delle giovanissime un viaggio d'amore verso se stesse e le proprie madri, che possono decidere di accompagnarle in questa ri-scoperta. 

Attività proposte:

-Consulenza gratuita iniziale orientativa (30 min) 

-Counseling individuale e/o in coppia con la propria madre.

-counseling individuale con le madri delle adolescenti, con lo scopo di guidarle nel risveglio della Femminilità nelle proprie figlie.

-Incontri teorici-pratici presso le scuole (2 ore)

-workshop di 4 incontri (3 ore ciascuno)teorici-pratici, ognuno dedicato a una Fase del Ciclo Mestruale. 

 

Le attività sono sempre in aggiornamento, contattaci per avere più informazioni. 

 

 

Disclaimer: questi incontri verranno effettuati con adolescenti non patologici. Nel qual caso verranno indirizzati verso le psicologhe e le ginecologhe. Il nostro intervento è volto alla riarmonizzazione con il proprio corpo ed emotività, e non vuole essere sostitutivo di nessuna terapia medica e/o psicologica.